COMUNICATO STAMPA

 

In Bari i Gilet Arancione Italiani, con la partecipazione di diverse delegazioni di agricoltori provenienti soprattutto dal Meridione d’Italia, hanno manifestato contro il totale disinteresse del governo dei gravi problemi dell’agricoltura specialmente nel Sud del Paese.

Il Generale (r.) Antonio Pappalardo, Presidente del Comitato Anticrisi degli Agricoltori Siciliani, ha partecipato alla manifestazione portando la solidarietà del Comitato Siciliano e dei Gilet Gialli francesi alle istanze degli agricoltori pugliesi.

Il 12 gennaio 2019, alle ore 10.30, presso l’Hotel Radison Blu in via Filippo Turati 171, vicino alla Stazione Termini di Roma, avrà luogo una riunione storica fra i Gilet Gialli francesi e i Gilet Arancione Italiani, con la partecipazione di Generali e personalità francesi, in cui si approverà la Carta Universale dei Popoli Liberi e Sovrani, in cui è sancita l’istituzione del Quarto potere, denominato “Tribunato democratico del Popolo”, che dovrà vigilare sui comportamenti dell’Esecutivo, Legislativo e Giudiziario, sanzionando severamente la mancate promesse fatte in campagna elettorale e le violazioni della Carta Costituzionale.

Il Comitato  “Ricostruire l’Italia con il Generale Antonio Pappalardo” ha apprezzato l’apertura di Di Maio alle istanze dei Gilet Gialli Francesi, e ha inviato esplicito invito ai due Vice Presidenti Salvini e Di Maio a partecipare alla riunione del 12 gennaio, precisando che nessuna censura, tanto meno condanna, deve essere pronunziata nei confronti dei Gilet Gialli Francesi che stanno lottando per ripristinare la sovranità popolare, la libertà e la democrazia in Francia.

Il Comitato  “Ricostruire l’Italia con il Generale Antonio Pappalardo” esorta il governo francese a non adottare misure repressive contro i manifestanti francesi per sabato prossimo, trattandoli alla stessa stregua degli hooligans, schierando sino a 80.000 agenti di polizia, facendo presente sin d’ora che i Gilet Arancione Italiani saranno al fianco dei Gilet Gialli francesi.

Il Comitato  “Ricostruire l’Italia con il Generale Antonio Pappalardo” invita i colleghi militari e poliziotti ad evitare di usare la forza contro manifestanti che stanno cercando di restituire la sovranità e la libertà a popoli, oppressi da forze occulte mondiali che intendono sottrarre sovranità ai singoli Popoli, creando divisioni, odi e violenze.

Principi fondamentali della Carta Universale sono la pace, la tolleranza e la solidarietà dei Popoli.

La Carta Universale è il primo cammino verso un’alleanza sociale, politica ed economica dei Popoli della Terra, che pur rimanendo nelle proprie specifiche convinzioni e tradizioni, acquisiscono una vocazione all’universale, unica capace di proiettarli verso una realtà che supera i gravi problemi attuali, economici e morali, dovuti a distorte visioni settoriali e razziste.

 

Roma, 8 gennaio 2019

Il Presidente

Generale (r.) Antonio Pappalardo