Cari Liberatori d’Italia e Amici dei Liberatori, vi comunico che il Consiglio Direttivo Nazionale del Movimento Liberazione Italia si e’ riunito in Chieti nei giorni 12 e 13 gennaio e ha deliberato all’unanimita’ quanto segue:
1) non presentare il simbolo del MLI alle elezioni politiche del 4 marzo 2018, in quanto il Rosatellum, il cui relatore e’ Ettore Rosato del PD, e’ anticostituzionale e nullo e coloro che si presentano sono complici di un disegno criminoso voluto e gestito da Renzi e dalla banda del PD;
2) costituire un Corpo dei Liberatori d’Italia, per la pace e la solidarieta’, e per il ripristino della legalita’, liberta’ e democrazia in Italia
3) arrestare tutti i governanti abusivi e i parlamentari non convalidati che, sebbene il parlamento sia stato sciolto, percepiscono lo stipendio sino a tutto il mese di marzo;
4) presentarsi alle elezioni nella Regione Lazio, in quanto la legge regionale e’ valida a tutti gli effetti.” Dobbiamo fare muro contro Renzi e il PD che hanno convinto Berlusconi, Salvini, Meloni, Bonino e Di Maio a presentarsi alle elezioni nonostante tutti sappiano che il Rosatellum sia anticostituzionale e nullo. Vorrei ricordare che il M5S ha presentato un ricorso alla Corte Costituzionale di anticostituzionalita’ del Rosatellum. Con quale faccia si presenta oggi alle elezioni? Il nostro e’ un Referendum contro il Rosatellum, in quanto nel voto di protesta e’ indicato che dovra’ essere eletto un Congresso del Popolo che dovra’ redigere e approvare la nuova legge elettorale. Se coloro che presentano il voto di protesta contro il Rosatellum superano coloro che si stanno presentando alle elezioni, il giorno dopo siamo autorizzati e cacciarli via perche’ IL POPOLO SOVRANO ha deliberato la loro espulsione dalla vita politica del Paese. Vi comunichiamo che il MLI ha presentato un esposto denuncia all’ONU e alle competenti Autorita’ internazionali per annullare le elezioni del 4 marzo 2018, essendo nullo il Rosatellum.”

REGIONALI LAZIO

Chi si vuol candidare con noi alle regionali nel Lazio mandi alla email federscudo@gmail.com la sua candidatura con fotocopia di un documento di riconoscimento.

 

ELEZIONI POLITICHE:

Documento voto Assemblee Popolari

Documento Regolamento Liberatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *