Loading...
Movimento Liberazione Italia

Leggi il "Programma del Governo Pappalardo"

Conosci il Movimento.

Insieme arriveremo ovunque...

Il suo simbolo è rappresentato da tre quadrifogli, di colore rosso, bianco e verde, come i colori della bandiera italiana, ma invertiti, a significare il radicale cambiamento istituzionale e sociale, in campo bianco, sormontati dalla scritta Movimento Liberazione Italia e nella parte bassa una stella a cinque punte con la sigla CLI, a simboleggiare la sua vicinanza al Comitato di Liberazione Nazionale, costituitosi per la lotta al nazifascismo.
Movimento Liberazione Italia ha come obiettivo precipuo il perseguimento di fini improntati al concetto più ampio di pace, di giustizia e solidarietà sociale, di tutela dei diritti civili e dei doveri istituzionali e morali, contro qualsivoglia sopruso, da chiunque perpetrato.
Il Movimento Liberazione Italia per il raggiungimento delle proprie specifiche finalità, sviluppa, in concreto, un’azione volta a:
1

partecipazione

stimolare il dibattito e la partecipazione dei cittadini intorno ai problemi delle rispettive aree di residenza, di lavoro e di domicilio sui temi della tutela dell'ambiente, della sicurezza sociale, del lavoro e della legalità;
2

Sicurezza

coordinare le relative iniziative adoperandosi per la ricerca di soluzioni unitarie, al fine di rendere più sicuri e vivibili i territori in cui si vive e si opera.
3

provvedimenti

studiare e promuovere provvedimenti, atti a risolvere in particolare problemi inerenti il recupero ambientale sotto l'aspetto igienico-sanitario, l'urbanizzazione, la cultura, la sicurezza e la pacifica convivenza.
4

Monitoraggio

individuare e denunciare sacche di illegalità, che compromettono la sicurezza dei cittadini
5

Informazione

Svolgere una penetrante attività informativa ed educativa, tale da portare ogni cittadino ad amare il proprio territorio, al fine di difenderlo da qualsiasi offesa.
6

Formazione

Concorrere a realizzare la figura del "nuovo cittadino del mondo", capace di compenetrarsi nei problemi comuni e nei valori morali condivisi.
7

Assistenza

Svolgere assistenza morale, culturale ed economica a favore delle persone meno abbienti e delle famiglie più bisognose.
8

iniziative

Realizzare iniziative culturali che contribuiscano a migliorare la percezione delle condizioni di sicurezza, legalità e giustizia in Europa e nel mondo.
9

sviluppo

Esaltare nella società nazionale e internazionale la tensione verso forme di sviluppo e di progresso, anche per la ricerca di nuove tecnologie e fonti energetiche, in termini di democrazia e di solidarietà.
10

Volontariato

Concorrere a sviluppare nel mondo le attività di volontariato.
11

soluzioni

Avviare il dibattito per la ricerca di soluzioni socio-politiche per la realizzazione di un mondo nuovo, che abbia i necessari strumenti per debellare la fame nel mondo, la mancanza d’acqua, la crescente penuria di energie, l’inquinamento, la desertificazione, il sottosviluppo, il terrorismo, l’odio razziale e religioso.
12

favorire la cittadinanza

Favorire il diritto di cittadinanza agli Italiani nella società dell’informazione, al fine di contrastare ed abbattere il digitale divide culturale con particolare riguardo alla fascia di popolazione over 50.
Compito primario di Movimento Italia è dare speranza alla gente comune in una giusta società che permette ad ognuno di:
1

lavoro

Trovare un lavoro remunerato con un salario che gli permetta di vivere dignitosamente.
2

Aiuto agli ammalati

Non sentirsi un peso per la società solo perchè ci si è ammalati.
3

Aiuto alle imprese

Aiutare le imprese, soprattutto le microimprese con un massimo di 20 dipendenti, garantendo lavoro e attività produttiva.
4

Istruzione

Avere per ogni bambino una buona istruzione.
5

Debellare il terrorismo

sentirsi al sicuro dalla minaccia criminale e terroristica.
6

Ambiente

Avere aria pulita, avere acqua potabile.
7

I bambini...

Avere tempo da trascorrere con i propri figli.
8

La pensione

Da vecchi, andare in pensione con dignità e rispetto.
bandiera italia MLI
I punti fondamentali

Movimento Liberazione Italia

Problema immigrazione

Uno dei problemi che affligge l'Italia è l'immigrazione.
Programma:
  1. Bloccare l'immigrazione.
  2. Rimpatriare gli abusivi.
  3. Migliorare l'integrazione.

Aiuti per le Imprese

Attualmente le Imprese hanno la tassazione e i costi dell'energia più alti d'Europa.
Attueremo una detassazione sulle imposte al fine di alleggerire il carico fiscale alle imprese.

Welfare

Qualsiasi iniziativa diretta a garantire la sicurezza e il benessere dei cittadini, specialmente dei lavoratori.

Agire in Legalità

Cras vehicula mi eu est vestibulum posuere. Duis et purus at nunc laoreet euismod ut sit amet sem. Proin rhoncus imperdiet consequat lacus arcu vitae magna condimentum pellentesque.

Economia

Cras vehicula mi eu est vestibulum posuere. Duis et purus at nunc laoreet euismod ut sit amet sem. Proin rhoncus imperdiet consequat lacus arcu vitae magna condimentum pellentesque.

Lavoro

Cras vehicula mi eu est vestibulum posuere. Duis et purus at nunc laoreet euismod ut sit amet sem. Proin rhoncus imperdiet consequat lacus arcu vitae magna condimentum pellentesque.

Salute

Cras vehicula mi eu est vestibulum posuere. Duis et purus at nunc laoreet euismod ut sit amet sem. Proin rhoncus imperdiet consequat lacus arcu vitae magna condimentum pellentesque.

Sicurezza

Cras vehicula mi eu est vestibulum posuere. Duis et purus at nunc laoreet euismod ut sit amet sem. Proin rhoncus imperdiet consequat lacus arcu vitae magna condimentum pellentesque.
Organigramma.

Direttivo Nazionale:

Generale Antonio Pappalardo Presidente del Movimento Liberazione Italia

Antonio Pappalardo

Il Generale Antonio Pappalardo Presidente del Comitato dei Saggi
Antonio Pappalardo
Presidente Comitato dei Saggi
Pino Giuseppe Vice Presidente del Movimento Liberazione Italia

Pino Giuseppe

Presidente del Movimento Liberazione Italia
Pino Giuseppe
Presidente MLI
Francesco Vitabile Segretario Nazionale MLI

Francesco Vitabile

Segretario Nazionale delle relazioni politiche
cel: 334 2268016
francescovitabile
movimentoliberazioneitalia.it
Francesco Vitabile
Segretario Nazionale

Clicca sui marker e scopri chi è parte dell'organigramma Nazionale

Statuto.

Scaricare la versione pdf

Statuto Movimento Liberazione Italia 2017

Articolo I

Costituzione, denominazione, simbolo e sede

Articolo II

Definizione

Titolo III

Riunioni dei soci

Articolo IV

Finalità e compiti

Articolo V

Alta Politica

Articolo VI

Autonomia operativa

Articolo VII

Democrazia interna

Articolo VIII

Politiche organizzative e quota femminile

Articolo IX

Strumenti e mezzi operativi

Articolo X

Uso del simbolo e del nome

Articolo XI

Norme generali

Articolo XII

Categorie di soci

Articolo XIII

Tutela dei Soci

Articolo XIV

Struttura organizzativa

Titolo XV

Sezione Locale

Articolo XVI

Struttura Provinciale

Articolo XVII

Consiglio Direttivo Provinciale e i suoi compiti

Articolo XVIII

Autonomia operativa

Articolo XIX

Struttura regionale

Articolo XX

Consiglio Direttivo regionale e suoi compiti

Articolo XXI

Organi regionali

Articolo XXII

Struttura nazionale

Articolo XXIII

Comitato dei Saggi Fondatori

Articolo XXIV

Assemblea Nazionale – Compiti

Articolo XXV

Assemblea Nazionale – Composizione, convocazione e deliberazioni

Articolo XXVI

Deleghe

Articolo XXVII

Consiglio Direttivo Nazionale

Articolo XXVIII

Segreteria Nazionale

Articolo XXIX

Il Presidente Nazionale del Movimento Liberazione Italia

Articolo XXIX

Il Presidente Nazionale del Movimento Liberazione Italia

Articolo XXX

Vice Presidente Nazionale

Articolo XXXI

Segretario Politico

Articolo XXXII

Segretario Nazionale Amministrativo

Articolo XXXIII

Segretario Nazionale Organizzativo

Articolo XXXIV

Contributi di solidarietà

Articolo XXXV

Autonomia amministrativa, amministrazione e patrimonio

Articolo XXXVI

Patrimonio dell’Associazione e mezzi finanziari

Articolo XXXVII

Obbligazioni e distribuzioni di utili

Articolo XXXVIII

Adeguamento dello Statuto

Articolo XXXIX

Collegio dei Sindaci Revisori

Articolo XL

Incompatibilità, ineleggibilità e decadenze

Articolo XLI

Disciplina degli iscritti – sanzioni disciplinari

Articolo XLII

Procedure disciplinari

Articolo XLIII

Ricorso contro i provvedimenti disciplinari

Articolo XLIV

Sospensione cautelare

Articolo XLV

Decadenza per indegnità

Articolo XLVI

Gestione straordinaria

Articolo XLVII

Commissario straordinario

Articolo XLVIII

Norma finale

Il Generale Pappalardo elogia le parole di Lannutti

Essere a Roma il 10 Ottobre 2017 è un dovere di tutti i cittadini che hanno capito che la libertà non ha prezzo

I Venduti Della RAI

La trasmissione Nemo su RAI 2 intervista il Generale Antonio Pappalardo.

Telefono
06.89024969
Indirizzo
Via - -, 247
Guarda la mappa Torna all'inizio